SEO Locale

SEO Locale: come posizionare la tua attività sui risultati locali

Come essere visibili su Google e targetizzare il territorio dove svolgi la tua attività

Il mondo del marketing è dinamico e in costante cambiamento, le tendenze, le tecnologie e le strategie non rimangono mai immutate. è fondamentale che il tuo business rimanga al passo con gli sviluppi del settore.

Cosa è la SEO locale e perché è importante per la tua attività?

La SEO in generale è l’insieme di attività volte ad ottimizzare i contenuti per migliorare la loro posizione nelle SERP, in maniera organica, svolgendo tecniche di On-Page, Off-Page e Technical.

La SEO locale aiuta ad ottimizzarli per apparire nei risultati che privilegiano le “local search”, ossia una ricerca effettuata per una specifica località o area d’interesse. Le aziende che effettuano questo tipo di SEO, hanno l’obiettivo di promuovere i loro servizi e prodotti, in una specifica area territoriale e quindi ad uno specifico target.

Quando un utente digita una query locale, ad esempio “Dentista Milano”, Google tenderà a mostrare i risultati relativi agli studi dentistici più vicini all’utente, tenendo quindi conto della posizione di chi effettua la ricerca.

La vicinanza è da sempre considerata, dagli esperti SEO, il fattore più importante a livello locale. Attuare una SEO locale è indispensabile per quelle aziende, soprattutto le PMI, che intendono acquisire nuovi clienti e mostrare loro contatti e dettagli riguardo la loro attività, o mantenere i contatti con i clienti che hanno già avuto modo di conoscerle.

Come aumentare i clienti nella tua zona senza spendere un capitale?

Adesso i motori di ricerca utilizzano i dati basati sulla localizzazione (indirizzi IP e geolocalizzazione) per offrire un migliore risultato di ricerca. Ottimizzando il proprio sito per le ricerche locali sarà possibile migliore la visibilità per la propria azienda nei risultati di ricerca.

Il Local Pack

Facciamo un esempio pratico, così da poter comprendere al meglio di cosa stiamo parlando. Ho digitato come parole chiavi: “Caseificio Puglia”. (Sappiamo bene che sono i nostri luoghi del cuore e che dobbiamo preservarli)

I risultati di ricerca sono stati quelli che vedete nell’immagine sottostante:

Questa lista di 3 risultati, viene comunemente chiamati: “Local Pack”. Come potete constatare anche voi, i dati visibili sono:

  • NAP (Nome dell’azienda, Indirizzo e Numero Telefonico)
  • Valutazione Recensioni
  • Link al sito web, escluso l’ultimo, che invito a contattarmi per crearne uno (10% di sconto su web design fino al 31/10);
  • Indicazioni Stradali.

Per apparire in questa lista è necessario che l’azienda o il professionista:

  • abbia creato la sua scheda Google My Business;
  • abbia ottimizzato il suo sito web;
  • abbia fatto una ricerca approfondita delle parole chiavi
  • abbia analizzato la concorrenza.

Google My Business: Cos’è e come funziona

Google è il vostro migliore amico, perché vi offre tanti strumenti gratuiti, tra cui Google My Business. 

Google My Business offre un insieme di funzionalità in continua evoluzione che richiedono tempo e padronanza – ciò che manca a molte aziende.

Google My Business è un servizio creato nel 2014 che, al suo interno, riunisce Google Maps, le Pagine Google+ Business e Local (social), che un tempo erano distinti. È stato pensato per aiutare le attività commerciali e le organizzazioni a gestire la loro presenza online su Google, verificando e modificando le loro informazioni per catturare l’attenzione degli utenti e attirare al meglio i clienti.

Concentrate la vostra attenzione sulla gestione di Google My Business, come le categorie, le recensioni, le descrizioni, le rubriche, i post, le Q&A e le foto per influenzare la posizione delle vostre schede.

Vi consiglio di usare un unico account per gestire sia Google My Business, che Analytics and Google Ads, perché avete la possibilità di integrarli uno all’altro.

Come creare una scheda che attiri nuovi contatti

Per collocarsi sia nei Local Pack che nella ricerca organica, le imprese devono disporre di risorse per il SEO, quali la creazione di contenuti locali, il link building e le migliori pratiche in termini di pagine web, al fine di assicurarsi che i loro siti siano ottimizzati bene per le parole chiave utili e le richieste degli utenti.

Una descrizione dell’attività dettagliata e adeguata è la chiave per ottenere un buon risultato nelle ricerche degli utenti.

 

Tieni conto anche della novità SEO del 2021: la voice search e il Google Assistant, che in campo SEO locale ha un impatto molto forte, soprattutto nella ricerca di locali presenti su Google Maps vicini all’utente.

Questa è solo una tecnica che potete attuare per rendere visibile la vostra azienda sui risultati Google in maniera organica e poco costosa. Ricordate anche che, per rientrare nella Local Pack, avete bisogno di un sito ottimizzato. Se avete entrambi avete più possibilità di posizionamento.

Per ulteriori domande, dubbi e perplessità, vi invito a contattarmi e a seguire i miei social per essere sempre aggiornati.

Alla prossima!

 

(Visited 42 times, 1 visits today)

Autore dell'articolo: Valeria Di Lonardo

Valeria Di Lonardo
Digital Marketing Specialist| Marketing Freelancer| WordPress design| Social Media Strategist| SEO| Technical and Analytic approach to generate new ideas and strategies

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *