Sospensione

Parcheggi a pagamento a Martina: altre agevolazioni

Parcheggi a pagamento a Martina: altre agevolazioni per residenti

Parcheggi a pagamento a Martina Franca, uno degli argomenti più discussi sui social, nei bar, nelle attività e nei discorsi dei martinesi, e non solo. Dopo gli annunci dei giorni scorsi, ecco altri provvedimenti approvati dalla Giunta comunale con nuove agevolazioni, oltre a quelle già annunciate:

  • Sono stati introdotti, sempre al costo di € 100,00 annui, abbonamenti di tipo F1, F2, F3 e F4 che consentiranno ai residenti nelle prospicienze delle aree di via Fanelli, viale della Libertà, Corso Messapia e le vie Virgilio,D’Annunzio e Paolotti, di sostare h24 ma solo nell’area a pagamento ove è posta la loro abitazione.
  • I residenti del centro storico potranno ottenere, sempre al costo di € 200,00, anche 2 abbonamenti di tipo B (sosta h24 in tutto l’anello extramurale – compresa l’area tra via Verdi, via Battaglini, via Paisiello e Corso Italia e quella ricompresa tra via Mascagni, via Valle d’Itria, via Simeone e via Bellini – e nel Parcheggio di Viale Europa);
  • L’orario di fine sosta per gli abbonamenti “Light” (tipo A e tipo F) è stato posticipato di mezz’ora (dalle 8,30 alle 9,00) così come quello di inizio sosta per gli abbonamenti “Light” di tipo D;
  • È stato specificato che l’agevolazione potrà essere concessa a tutti coloro che risiedano o dimorino abitualmente in isolati lambiti o fronteggianti aree a pagamento.

Rimangono, quindi, in vigore tutti gli altri abbonamenti agevolati e le esenzioni già deliberate dalla Giunta, così come gli abbonamenti ordinari già esistenti (che non hanno subito modifiche).

Appena sarà disponibile la specifica piattaforma digitale, i cittadini avranno la possibilità di acquistare abbonamenti su base mensile.

A breve, inoltre, ci saranno importanti novità riguardanti il trasporto pubblico locale, partendo dall’allungamento del percorso di BuSmart all’intero anello extramurale e, il giovedi e venerdì, al Cimitero Comunale aumentando, così, la platea dei potenziali fruitori.

maggiori info a questo link

(Visited 348 times, 1 visits today)

Autore dell'articolo: Matteo Gentile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *