Coronavirus settimo caso

Monitoraggio positività a Martina: nessun contatto con clienti o merce

Monitoraggio presunta positività a Martina: nessun contatto con clienti o merce

Aggiornamento delle ore 22: confermata la positività del secondo tampone. E’ il terzo caso a Martina Franca

Monitoraggio presunta positività a Martina: nota stampa diffusa dal Panificio San Pietro, per il tramite dell’avvocato Giuseppe Serio

In relazione alla notizia che circola da qualche ora avente ad oggetto il caso di positività al Coronavirus di un dipendente del Panificio San Pietro, si comunica quanto segue. Nella tarda mattinata di oggi, martedì 24 Marzo 2020, un dipendente dell’intestato esercizio ha comunicato al datore di lavoro di essere risultato positivo al Covid-19. Il dipendente, che è in buone condizioni e che trovasi in osservazione presso l’ospedale Moscati di Taranto, ha espletato le proprie mansioni lavorative sino a venerdì 13 Marzo u.s..

Il lavoratore non è addetto alla produzione dei prodotti alimentari né alla vendita degli stessi, pertanto non ha avuto né contatti con la materia prima né con la clientela. Aggiungasi che il lavoratore non ha avuto contatti ravvicinati con nessun altro dipendente dell’azienda (anche prima di tale data) e ad oggi, dopo 11 giorni dalla sua assenza dall’azienda, nessun altro dipendente risulta avere sintomi riconducibili alla suddetta malattia virale. Si precisa inoltre che il Panificio San Pietro ha adottato, fin dalla data di lunedì 9 Marzo 2020, in ottemperanza al DPCM 8 Marzo 2020, misure idonee a garantire, anche a mezzo di ingressi contingentati, la distanza minima di sicurezza tra i clienti e tra la clientela e i dipendenti. Sin dal 09.03.2020, inoltre, i dipendenti hanno indossato, a titolo preventivo e a tutela della clientela, mascherine e guanti in lattice monouso. Il Panificio San Pietro, non appena appresa la notizia dal dipendente, si è prontamente messo in contatto con le autorità competenti (sia sanitarie che amministrative) per definire e concordare le azioni da adottare.

Ad oggi panificio il San Pietro è ancora in attesa di conferma della positività del dipendente da parte della ASL e di ricevere istruzioni in merito alle prossime misure da intraprendere ma nel frattempo, al fine di tutelare i clienti e i dipendenti tutti, ha adottato autonomamente la decisione di chiudere preventivamente e temporaneamente i propri esercizi per procedere alla sanificazione dei locali, attività che verrà svolta nei prossimi giorni. Il primo pensiero dell’esercizio è rivolto oggi al dipendente ed alla sua famiglia, affinché possano tutti insieme superare quanto prima questo momento di preoccupazione. Con la stessa speranza si rivolge un invito ai clienti e la cittadinanza tutta ad avere rispetto della riservatezza del lavoratore e dei suoi cari. Il Panificio San Pietro che ha considerato sempre, come in questa occasione, la tutela dei consumatori quale primaria e indefettibile condizione del suo operato, diffida qualsivoglia soggetto dal diffondere false informazioni in merito a quanto comunicato, e si riserva, in difetto, di tutelare la propria immagine presso tutte le sedi competenti.

(Visited 347 times, 1 visits today)

Autore dell'articolo: redazione

Avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *