Martinafrancartoon chi si cela dietro i post?

Martinafrancartoon chi si cela dietro i post dei cartoon che animano Martina?

Martinafrancartoon, da alcune settimane è comparso questo profilo Instagram (e pagina Facebook) dove i personaggi dei cartoon vanno ad animare vicoli, piazzette, monumenti e luoghi caratteristici della capitale della Valle  d’Itria. Un’operazione geniale, a nostro parere, che ha subito catturato l’attenzione dei frequentatori dei social e ha cominciato a guadagnare followers e like. La cosa ci ha incuriosito e interessato, e abbiamo provato a contattare via messenger il “profilo”. Ne è nato un interesse comune, e abbiamo anche avuto l’onore e il piacere di essere paragonati a Mr. J. Jonah Jameson, il personaggio della Marvel, il direttore del Daily Bugle, dove lavora Peter Parker, ovvero Spider Man. Come l’illustre personaggio, abbiamo cercato di sapere qualcosa su Martinafrancartoon e ne è nata, per ora, una breve intervista. Ma non demordiamo. Per ora, ecco le 5 domande e relative risposte che abbiamo rivolto a  Martinafrancartoon.

Ci è dato di sapere chi c’è dietro Martinafrancartoon o si vuole mantenere l’anonimato?

Buongiorno. Preferisco mantenere l’anonimato per ora o lasciare qualche informazione meno specifica.

D’accordo. Ma com’è nata l’idea? È destinata a rimanere un semplice “gioco” da social oppure è propedeutica a un progetto più ampio e articolato?

È nata come una sfida con me stessa. Ho iniziato creando un connubio tra il mio hobby, la grafica, e l’obiettivo dei miei studi accademici.
Sono una studentessa fuori sede e sto avendo la possibilità di conoscere realtà culturali diverse dalla nostra. Nelle grandi città si dá maggiore visibilità e attenzione al patrimonio artistico-culturale, creando quindi belle iniziative e incrementando il turismo e le possibilità per gli artisti emergenti di essere notati. Tornando nel mio paesino, mi sono accorta di quanto Martina Franca sia preziosa, provo tanta malinconia ad averla lasciata. Una chicca. Un borgo che racconta tanta storia tra architetture rinascimentali, barocche, rococò o fasciste. È un peccato che queste atmosfere non vengano conosciute abbastanza. Quindi il mio obiettivo disinteressato è quello di comunicare, umilmente, quanto la nostra città abbia da raccontare inserendo nei vicoli personaggi dei cartoni animati che, appunto, possano raccontarci qualcosa.

Una cosa l’abbiamo capita… sei una ragazza. Be’, d’altronde, il mondo è sempre più donna.

Grazie, ovviamente non sveliamo altro…

Certo… continuiamo. Come nasce l’ispirazione? Parti dal cartone e provi a vedere in che contesto inserirlo, oppure al contrario, parti dal luogo e immagini chi possa “animarlo”?

Entrambe le cose. Principalmente raccolgo foto scattate da altri ragazzi (in modo tale da dare visibilità a questi ultimi) e inserisco il personaggio che penso sia più adatto.

Un altro punto a favore: il desiderio di creare collaborazioni  con altri giovani talenti. Quindi nella scelta dei personaggi dei cartoni c’è anche qualche riferimento a personaggi noti della città?

È un’ idea in sviluppo. Per ora mi sono concentrata più sul paesaggio. Ho collaborato con Fabiola Pizzigallo (M’amart store) e con alcuni volontari dell’Avis.

Che ritorno hai al momento, a parte i like e i followers? In pratica hai ricevuto messaggi, richieste, suggerimenti? Noi di Actalibera, per esempio, ti abbiamo voluto intervistare perché riteniamo interessante la tua iniziativa e crediamo tu abbia qualcosa da raccontare.

Grazie! Comunque, si! Ho ricevuto molti feedback positivi e ne sono davvero soddisfatta. I suggerimenti sono sempre apprezzati e costruttivi (anche perchè sono una novellina nel campo e ho ancora molto da imparare).
Sto ricevendo richieste per collaborazioni e per lavori su commissione e ne sono davvero contenta.
Se vuoi provo a creare qualcosa di carino per Actalibera. Sto parlando, per caso, con Mr. J. Jonah Jameson?

Onorato e ben lieto. Vada per il direttore del Daily Bugle… chissà se un giorno la sveleremo l’identità di Spider Man, ops, di Martinafrancartoon…

Chissà….

Per ora, state sintonizzati e cliccate sulla paginaFacebook e sul profilo Instagram… noi non molliamo la presa, ovviamente in senso positivo!

Matteo Gentile

TUTTI I DIRITTI RISERVATI ActaLibera (c)

(Elaborazione grafica di Martinafrancartoon)

(Visited 392 times, 1 visits today)

Autore dell'articolo: Matteo Gentile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *