Fase 3

Fase 3: in Puglia non è più necessario il distanziamento tra amici

Fase 3: in Puglia non è più necessario il distanziamento tra amici con la nuova ordinanza dell’8 luglio 2020

Fase 3: il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, oggi 8 luglio 2020 ha emanato una nuova ordinanza (la n. 283) con le linee guida regionali per la riapertura delle attività economiche, produttive e sociali. In particolare, sono state inserite delle novità che riguardano la ristorazione, il settore del wedding e quello ricettivo. Nel dettaglio, la deroga al distanziamento sociale viene esteso ai congiunti e «a tutte le persone con le quali si intrattengono relazioni sociali abituali ovvero frequenza di contatti e rapporti di rafforzata continuità (frequentatori/commensali abituali)». Quindi, al ristorante non è obbligatorio mantenere la distanza di un metro tra amici che si frequentano abitualmente. L’ordinanza dispone anche che «nei mezzi di trasporto privati, muniti di mascherina o adeguata protezione delle vie aeree, possono viaggiare, nel numero massimo previsto dalla carta di circolazione, conviventi, congiunti o frequentatori / commensali abituali», afferendo tale circostanza all’esclusiva responsabilità individuale dei soggetti interessati.

Per quanto riguarda i dati su contagi e tamponi, la situazione sembra infatti essere molto tranquilla da diversi giorni ormai.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, infatti,  sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi mercoledì 8 luglio 2020 in Puglia, sono stati registrati 2438 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus ed è stato registrato 1 (un) caso, relativo a un residente fuori regione.

NON sono stati registrati decessi.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 193.757 test.

3.912 sono i pazienti guariti.

78 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.536 così suddivisi:

1.493 nella Provincia di Bari

382 nella Provincia di Bat

660 nella Provincia di Brindisi

1.169 nella Provincia di Foggia;

522 nella Provincia di Lecce;

281 nella Provincia di Taranto;

30 attribuiti a residenti fuori regione.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 8-7-2020 è disponibile al link:  http://rpu.gl/OTBDU

(Visited 392 times, 1 visits today)

Autore dell'articolo: redazione

Avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *