Michele Cucuzza

Michele Cucuzza presenta al Festival “Fuori dalle bolle”

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 07/10/2020
20:15 - 21:30

Luogo
Centro Servizi

Categorie


Michele Cucuzza presenta al Festival dell’Immagine “Fuori dalle bolle”

Michele Cucuzza sarà ospite del Festival dell’Immagine mercoledì 7 ottobre 2020, nel Centro Servizi in Piazza D’Angiò, a Martina Franca, per presentare il suo libro “Fuori dalle bolle” (Armando Curcio Editore), prefazione di Mario Morcellini. Introdurrà l’incontro Vita D’Amico, responsabile letteraria dell’associazione Riflessi d’Arte che organizza il Festival. Dialoga con l’autore Matteo Gentile, giornalista pubblicista. Saluti: Tonino Scialpi, assessore alle attività culturali di Martina Franca, Tonio Cantore, presidente Riflessi d’Arte.

*Ingresso contingentato. Accesso all’area a sedere solo su PRENOTAZIONE al numero: 348 8575283 (Anche Whatsapp) fino al raggiungimento del limite consentito, obbligo di mascherina. Durata circa 90 minuti.

“Fuori dalle bolle” è il settimo libro di Michele Cucuzza, giornalista e conduttore radio-televisivo, dal 2019 anche docente dell’Istituto Armando Curcio (Roma) per il Corso di Laurea Mediazione Linguistica in Editoria e Marketing.
L’autore è stato protagonista dei radicali cambiamenti subiti dalla comunicazione con l’avvento delle nuove tecnologie e nel suo saggio illustra i propri punti di vista a proposito di tv e radio, di public speaking e di social network, suggerendo come riconoscere i fatti verificati dalle fake news.

“Fuori dalle bolle” è definito come un manuale di «primo soccorso» per ragazzi e famiglie, utile per comunicare sempre meglio in rete, sviluppare la propria autonomia senza rinunciare a neanche un follower o un like, diventare più abili nel distinguere i fatti verificati dalle bufale, imparare a riconoscere ciò che più ci serve nella tv in streaming, nei giornali online, nei siti e nei più diversi link. A farci da guida un giornalista di lungo corso che racconta – con la sua esperienza un po’ in tutti i media – i suoi punti di vista a proposito di rete e tv, radio e giornali, public speaking e social. E contemporaneamente suggerisce a giovani e genitori di non considerare i nuovi modi di comunicare solo passatempi o poco più, o semplici scorciatoie per fare incontri e amicizie, ma nuove, importanti opportunità di lavoro. Dall’influencer allo sviluppatore di app, grazie ai new media stanno nascendo di continuo nuovi mestieri: ne potrà approfittare chi comunica meglio, chi sa individuare e coltivare le proprie attitudini, puntando a migliorarsi sfruttando la stessa rete. È la scommessa (e l’augurio) che questo libro vi propone di accettare. Senza paure e con lucidità.

(Visited 34 times, 1 visits today)

Autore dell'articolo: redazione

Avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *