Enrico Montesano

Enrico Montesano e i suoi monologhi in scena al Verdi

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 30/11/2019
21:00 - 23:00

Luogo
Teatro Politeama Verdi

Categorie


Enrico Montesano e i suoi monologhi in scena al Teatro Politeama Verdi di Martina Franca

Enrico Montesano, il popolare e amatissimo attore romano il 30 novembre 2019 salirà sul palco del Teatro Politeama Verdi di Martina Franca con “Monologo non autorizzato… I pezzi forti”. Un grande nome per un Teatro storico per la città di Martina Franca, rinnovatosi recentemente con innovazioni tecnologiche e strutturali per rendere l’esperienza emozionale del teatro ancora più concofortevole, con una stagione invernale di grande richiamo per il pubblico.

Attraverso il suo spettacolo, Montesano ritorna alle origini presentando un repertorio completamente aggiornato con testi nuovi di zecca. Non mancheranno le sue celebri imitazioni, le barzellette, le canzoni satiriche e personaggi come il Rapper Femo Blas, per gli amici Blas Femo, e monologhi sulla nostra attualità, che offre quotidianamente spunti sui quali sorridere e, soprattutto, riflettere.

E a proposito di riflessione, come diciamo adesso in italiano “Stand-up comedian”? L’espressione in lingua inglese indica: “spettacolo che si svolge in piedi”, senza quarta parete.
Nonostante i grandi comici di cabaret anglo- americani siano famosi in tutto il mondo per la Stand-up Comedy, c’è da dire che Montesano già nel 1966 faceva i suoi monologhi in piedi. Esattamente in contemporanea con i grandi Bill Hicks e George Carlin. Poi è arrivato il Teatro Sistina, nella stagione 1979-1980, che con “Bravo!” l’ha consacrato; mentre nel 1991-1992 con “Beati voi”, Montesano ha dimostrato le sue qualità affrontando con la satira temi sociali e politici, privilegiando sempre la parola.
Come non ricordare Montesano esibirsi nei suoi più noti personaggi, quelli nati alla radio nelle fortunatissime serie di Gran Varietà: dalla Romantica Donna Inglese, a Torquato il pensionato, a Dudù e Cocò, a Zia Sally con i suoi strampalati consigli… fino al professor Taddeo Rufus nel suo ridicolo bricolage.
Era quindi inevitabile che nel suo “Monologo non autorizzato” Montesano tornasse alle origini, dopo Rugantino, il Marchese del Grillo ed il Conte Tacchia.

Biglietti ancora disponibili al botteghino del Teatro oppure acquistabili online su www.teatroverdi.eu

(Visited 25 times, 1 visits today)

Autore dell'articolo: redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *