chiara francini

Chiara Francini in scena con “Coppia aperta, quasi spalancata”

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 18/01/2020
21:00 - 23:00

Luogo
Teatro Politeama Verdi

Categorie


Chiara Francini in scena a Martina con “Coppia aperta, quasi spalancata”

Chiara Francini e Alessandro Tedeschi portano in scena sabato 18 gennaio 2020 al Teatro Politeama Verdi di Martina Franca lo spettacolo teatrale “Coppia aperta, quasi spalancata” di Dario Fo e Franca Rame.La regia è di Alessandro Tedeschi,  Lo spettacolo fa parte della stagione teatrale invernale 2019/2020. E’ una una classica commedia all’italiana che racconta la tragicomica storia di una coppia di coniugi, figli del Sessantotto e del mutamento della coscienza civile del belpaese. L’evoluzione del matrimonio borghese è visto alla luce delle riforme legislative degli anni Settanta e le trasformazioni dei nuclei familiari e del loro andamento del punto di vista socioantropologico.
Scritta da Dario Fo e Franca Rame, “Coppia aperta…quasi spalancata” porta in scena la psicologia maschile e la relativa insofferenza al concetto di monogamia. Si tratta di uno degli spettacoli più popolari degli anni ottanta in Italia. In Germania ha riscosso un tale successo da essere proposta in ben 30 teatri contemporaneamente.

Interprete cinematografica e televisiva di notevole qualità artistica, Chiara Francini “è caratterizzata da una svelta cadenza fiorentina e da una pelle bianchissima che sprigiona innocenza”, si legge nella biografia online dell’attrice. Buona anche nella conduzione televisiva è stato il volto femminile della trasmissione dedicata ai B-movies italiani “Stracult”.

Chiara Francini è nata a Firenze, residente a Campi Bisenzio. dopo aver concluso le scuole dell’obbligo si laurea in Ermeneutica, formandosi professionalmente come attrice presso il Teatro della Limonaia, diretto da Barbara Nativi, che poi la dirigerà nello spettacolo “Noccioline”. Trascorre due anni al teatro Ambra Jovinelli di Roma, sotto la direzione artistica di Serena Dandini, con lo spettacolo “Faccia da comico”. Notata da Marco Giusti, le vengono offerti due ruoli fissi in programmi come “BlaBlaBla” e “Stracult”: lavori che lei accetta immediatamente, seguiti da RadioSex, dove avrà occasione di recitare accanto a Pietro Sermonti.
Dopo aver debuttato cinematograficamente in Fortezza Bastiani (2002) di Michele Mellara e Alessandro Rossi, recita in Tutti all’attacco (2005), seguito dal film tv Le ragazze di San Frediano (2007). Il cinema la reclama poi con Lillo e Greg – The movie! (2007) e con la commedia Una moglie bellissima (2007), all’interno della quale, vestita come la Sandy di Grease (1978) è un’Olivia Newton-John nostrana.
A seguire, entra nel cast del telefilm Gente di mare 2 (2007), all’interno del quale vestirà i panni di Marzia Meniconi, accanto a Frank Crudele, Giada Desideri, Vanessa Gravina, e Mirko Petrini. Dopo la parte di Loredana ne Il mattino ha l’oro in bocca (2008), recita in altri due telefilm: il poliziesco Don Matteo (2008) e Romanzo Criminale (2008). Inoltre è protagonista del film Un altro pianeta di Stefano Tummolini, vincitore del Queer Lion al Festival di Venezia 2008. La soddisfazione più grande della sua carriera? Essere diretta da Spike Lee in Miracolo a Sant’Anna (2008) accanto a John Leguizamo, Joseph Gordon-Levitt, Valentina Cervi, John Turturro e Omero Antonutti. Nel 2009, la sua carriera continua a gonfie vele con gli impegni televisivi (Le segretarie del sesto e Tutti pazzi per amore 2) i tanti ruoli cinematografici: Feisbum! Il film (2009), C’è chi dice no (2009), Cacao (2009), Maschi contro femmine (2010) e Femmine contro maschi (2011), con la regia di Fausto Brizzi, nei quali interpretata lo stesso ruolo, quella della lesbica Marta che ha (inconsapevolmente) una relazione con una ragazza, Francesca, che frequenta anche il suo migliore amico, interpretato da Nicolas Vaporidis. Sempre nel 2011 partecipa alla commedia di Alessandro Genovesi La peggior settimana della mia vita, con Fabio De Luigi e Cristiana Capotondi. Nel 2012 Fausto Brizzi rivuole la sua carica esplosiva per la commedia Pazze di me, come pure Carlo Vanzina in Buona giornata.

(Visited 122 times, 1 visits today)

Autore dell'articolo: Matteo Gentile

Matteo Gentile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *